Tranciasfridi



La funzione principale della macchina trancia sfridi è quella di ridurre i profili scartati, sia in dimensioni (schiacciandoli) che in lunghezza (tranciandoli) per permetterne una facile ed economica manipolazione.
L’alimentazione del materiale scartato avviene attraverso un sistema di nastri trasportatori posizionati in luoghi facilmente accessibili dall’operatore, che deve deporre lo scarto, o in prossimità dei nastri di evacuazione del banco di taglio. Il trasporto degli sfridi viene poi convogliato in nastri trasportatori o in cassoni di raccolta.


Referenze

_ Etnall_ Aps Extrusion_ Hydro Acro_ Boal_ Indinvest Lt_